Google+ Badge

lunedì 25 giugno 2012

Il mondo di Quark




Zecca: denominazione comunemente attribuita agli Acari Ixodoidei (generi Ixodes,RhipicephalusDermacentorArgas ecc.). Fra gli Acari di dimensioni più grandi, conducono un'esistenza esclusivamente parassitaria, quasi sempre su vertebrati, nutrendosi esclusivamente di sangue; per queste loro abitudini alimentari possono trasmettere gravi malattie. La specie più nota è la zecca del cane (Ixodes ricinus) della famiglia Ixodidi, il cui maschio misura 1-2 mm; la femmina, lunga 7-8 mm, quando è rimpinzata di sangue può diventare grossa quanto un pisello; infesta abitualmente cani, pecore, cervi, buoi (eccezionalmente anche l'uomo) ai quali trasmette la Babesia bovis che provoca varie forme di babesiosi. Tra le specie più note la zecca americana, Dermacentor andersoni, trasmette a vari mammiferi, uomo compreso, la Rickettsia rickettsi, responsabile di alcune malattie fra cui la febbre delle Montagne Rocciose. Alla famiglia degli Argasidi appartiene invece Argas reflexus che trasmette spirochete e che è un flagello per le piccionaie e i pollai e può produrre eritemi anche all'uomo..... [fonte sapere.it]



Venerdì mattina sono rientrato dalla Sicilia. E' stata una vera e propria battaglia.
Provate ad immaginare. Dodici ore al giorno, immersi nei campi/pascoli con le temperature che tutti stanno subendo in questi giorni....... durissima ragazzi.
Una cosa che mi ha davvero logorato è stata la compagnia delle zecche. Quella ritratta in foto è una delle tante che ha provato a raggiungere la mia pelle..... una sola ci è riuscita.
Mi sento stanco e svuotato, mi restano 14 giorni per provare a recuperare.
Al momento non riesco a fare nessun pronostico. L'obiettivo è mangiare bene, dormire decentemente, allenarsi con calma ed equilibrio.
Non sarà facile arrivare a Francoforte con il corpo e la mente privi di scorie.

Nessun commento:

Posta un commento