Google+ Badge

Francoforte 2012

Loading...

martedì 26 giugno 2012

Scritto da Antonio D'Angelo

C'ero nel 2011, ed anche oggi... dalla partenza al traguardo! :)

Non posso non dire apertamente che ci sia stato un passo indietro immenso.

Faccio un rapido elenco tanto per citare alcune cose:
1-pasta party a pagamento il sabato sera anche per gli atleti (l'anno precedente era incluso nell'iscrizione)
2-pacco gara inesistente, lo zainetto è veramente imbarazzante, potevano risparmiarselo, avrebbero fatto una figura migliore
3-percorso nuoto più lungo di circa 400 metri a quanto sembra, ridicolo fare un errore così grossolano. C'erano in palio le slot per Las Vegas... spero che nessuno meno forte nel nuoto abbia perso l'occasione di qualificarsi per 1 minuto o qualcosa del genere perchè sarebbe uno scandalo.
4-percorso bici di 95 km, altro errore da principianti
5-frazione in bici che si è trasformata nel finale in una gran fondo. Mi hanno superato almeno 4 gruppi formati da 10 atleti, fino ad uno con 20 persone, tutti compatti, tutti in scia, senza pudore, senza giudici, non ne ho visto neanche uno. Ad ogni modo mi fa tanta pena chi si è messo in scia prendendo in giro prima se stesso poi gli altri concorrenti.
6-ristori della frazione di bici posizionati male, erano al km 27 poi al 65 e poi al 79... troppa distanza tra il primo ed il secondo ed inutile il terzo, dove c'erano solo sali e non acqua (vabbè)
7-frazione di corsa senza spugnaggi
8-frazione di corsa senza controllo per possibili tagli, su circa 7 km di circuito c'era solo 1 tappeto posizionato al centro per rilevare il passaggio degli atleti. Giri di boa neanche presidiati da volontari.
9-frazione di corsa senza un solo cartello che indicasse i km percorsi... si correva a senso per chi non ha un garmin.
10-arco d'arrivo a dir poco osceno senza una scritta ironman, senza la scritta arrivo e addirittura i loghi degli sponsor erano illeggibili per quanto la stampa fosse sbagliata nella scala.
11-ristoro post gara INESISTENTE. Pizzette disgustose, solo le banane in alternativa.
12-per raggiungere il "ristoro" a fine gara, le docce (a quanto dicono solo fredde) e prendere la borsa lasciata in deposito, era necessario ATTRAVERSARE IL PERCORSO DI GARA!!
13-ora di fila per ritirare la bici in zona cambio, tanto che ad un certo punto è iniziata una fuga da alcatraz con bici che volavano sopra le transenne... morale della favola quando sono tornato più tardi ho sentito dei responsabili che cercavano una bici scomparsa.
14-maglietta da finisher senza l'anno di partecipazione e di DECATHLON, very low profile
15-medaglia in plastica, preferivo quelle in metallo (ma questa è una questione di gusti, anche se credo che abbiano risparmiato anche su questo!!)

Che aggiungere... nonostante queste note di demerito c'è da dire che sono eventi che per partecipazione in termini di atleti e spettatori, in una città che si presta per questo genere di organizzazione è difficile non divertirsi. Certo che l'anno scorso tutte queste problematiche non si erano presentate ed il costo dell'iscrizione è sempre lo stesso... allora ci si domanda... perchè?

Nessun commento:

Posta un commento